Rivarolo

Rivarolo Ligure, in dialetto genovese Rieu, pronuncia Riø, oggi meglio conosciuto con il solo appellativo di Rivarolo, è un quartiere industriale e densamente popolato alla periferia nord-occidentale di Genova, nella bassa val Polcevera.

Fa parte della circoscrizione comunale "V Valpolcevera".

Importante snodo ferroviario genovese fu comune a sé fino al 1926, quando venne annesso alla Grande Genova.

I monumenti principali sono la chiesa di Santa Maria Assunta, risalente al XII secolo, e il castello Foltzer, oggi sede della biblioteca civica. Inoltre, nel piccolo borgo del Garbo, è stato allestito il Museo ligure di storia e cultura contadina. È inoltre presente un piccolo ospedale (Celesia).

A Rivarolo Ligure sono nati l’attrice Lyda Borelli e il pittore Enrico Castello.

 

Rivarolo è attraversata dalla Strada Statale 35 dei Giovi e dall’Autostrada A7, Genova – Milano ma non dispone di casello autostradale e quindi per raggiungere la località si deve utilizzare quello di Genova Bolzaneto per le provenienze da nord o in alternativa quello di Genova Sampierdarena.

Rivarolo è dotata di una sua stazione ferroviaria sulla linea dei Giovi Genova Sampierdarena – Busalla – Ronco ed ospita, nella zona di Certosa (la parte del quartiere che prende il nome dalla Certosa di San Bartolomeo), un deposito locomotori dedicato al servizio merci. Nella zona di Certosa di Rivarolo è presente il capolinea nord, chiamato Brin, dell’unica linea della metropolitana leggera genovese

GRAFICENTER SRL P.I.: 01713530994 16121 VIA LANFRANCONI 5/9 D GENOVA Telefono:010 8696670 fax:010 8696674