Rapallo

Rapallo e Zoagli – Levante News tutte le notizie dalla riviera ligure e dall'entroterra

  • Rapallo: case a disposizione degli sfollati, ma non servono
    by marco on 21 agosto 2018 at 17:35

    Il crollo del ponte Morandi ha svelato due realtà. La prima, e lo scriviamo ironicamente, è la scoperta sorprendente di una grande quantità di esperti in viadotti; così come ai tempi del pozzo di Vermicino, tantissimi proposero soluzioni perfette per salvare bambini caduti nei pozzi. La seconda realtà, ma era già emersa di fronte alle […]

  • Rapallo: è morta Silvana Valente, mamma di “Ucarega”
    by marco on 21 agosto 2018 at 16:53

    E’ mancata all’affetto dei suoi cari, Silvana Valente vedova Neri; aveva 88 anni. Ne danno l’annuncio i figli Daniela e Alessandro, noto come Ucarega, già massaro del sestiere Borzoli e animatore del noto sito Ucarega. La salma giungerà all’Oratorio dei Neri domani alle 15; alle 17.15 verrà recitato il rosario. I funerali si svolgeranno giovedì […]

  • Rapallo: sopralluogo agli appartamenti di via Paxo
    by marco on 21 agosto 2018 at 15:42

    Una visita non programmata ed improvvisa, oggi, agli abitanti delle case convenzionate di salita Paxo e gestite da Arte. A compiere il sopralluogo il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco accompagnato dal consigliere comunale Eugenio Brasey. Scopo dell’incursione quello di constatare lo stato degli appartamenti per apportarvi eventuali migliorie necessarie. Alla visita del sindaco seguirà quella […]

  • Rapallo: visita del sindaco al rappresentante dei balneari
    by marco on 21 agosto 2018 at 15:24

    Una visita del sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco nelle spiagge di Rapallo per un importante incontro con il rappresentante dei balneari Alessandro Cuore (Bagni Bristol). Tra gli argomenti quello dei rifiuti e dell’imminente passaggio di consegne tra l’attuale e la futura dita. Problema che tarda risolversi per colpa dei ricorsi presentati al Ttar  dalla ditta […]

  • Rapallo: “Rete di gas più estesa a San Maurizio di Monti”
    by marco on 21 agosto 2018 at 14:09

    La ditta Italgas predisporrà un progetto per estendere la rete di distribuzione del gas a San Maurizio di Monti, frazione collinare di Rapallo. La richiesta è giunta da un cittadino al sindaco Carlo Bagnasco che l’ha girata alla ditta fornitrici di gas; quest’ultima ha risposto positivamente alla richiesta di redigere progetto e preventivo. &nbs […]

  • Rapallo: facciata del municipio, oggi aperto il cantiere
    by marco on 21 agosto 2018 at 13:47

    Oggi a Rapallo in piazza delle Nazioni è stato recintata l’area di cantiere per il rifacimento della facciata del palazzo municipale. In pratica sono stati sacrificati posti auto a disposizione del Comune. Nei prossimi giorni verranno alzati i ponteggi. […]

  • Rapallo: scoppia il caso taxisti, la denuncia parte da uno di loro
    by marco on 21 agosto 2018 at 13:24

    Un taxista di Rapallo scrive a Marco Delpino che pubblica la lettera, firmata, sulla Tigulliana. La lettera denuncia presunti abusi di alcuni taxisti. Roba che, se dimostrata, è da codice penale. Esposti in Comune, a quanto dice il taxista, ne sono arrivati ben 19. Ma non ci sarebbe alcuna denuncia alle forze di polizia. Eppure […]

La città di Rapallo si situa al centro del Golfo Tigullio in posizione riparata e climaticamente vantaggiosa. Abitata già dall’antichità dai Longobardi e ancor prima da tribù Liguri, a partire dal ‘500 acquista una sua notorietà per via della presenza di prodotti già destinati all’esportazione, frai quali vanno annoverati il vino, l’olio, gli agrumi e le castagne.
Per quanto riguardava la manifattura tessile, invece, già nel ‘600, Rapallo non aveva molto da invidiare “ai lini olandesi e ai ricami di Fiandra”.
I rapallesi vengono descritti, in un commento del Giustiniani, storico genovese del tempo, come “gente assai civile, mercadanti e marinai i quali hanno parecchi navigli” (1537).
Nel secolo successivo venne scelta come Sede di mercati di cambi, divenendo luogo di importanti riunioni di banchieri provenienti da diversi stati.
La città conobbe un “exploit” culturale verso i primi decenni del novecento, epoca in cui affluirono importanti letterati del tempo, frai quali si annoverano Ezra Pound, Yeats, Herman Hesse, Friedrich Nietzsche.
Nell’800 Rapallo aveva già conosciuto l’affluenza dell’aristocrazia e della buona borghesia di mezza Europa, che si intrattenevano per lunghi soggiorni, ai tempi in cui il frastuono dell’automobile era ancora sconosciuto e le Pinete ed i Parchi costituivano un’unica continuità urbanistica con le Ville patrizie e le antiche case solcate da mulattiere polverose.
A quel tempo vennero creati il Casinò e grandi alberghi di lusso di richiamo internazionale, ad incorniciare quella che al tempo doveva essere una vera e propria oasi di pace.
A farci riassaporare un poco di quell’atmosfera retrò basterebbe inoltrarsi nei parchi della città, sul suo lungomare che si dipana dall’Antico Castello e che costeggiando il mare, si spinge nel Parco Casale e nei giardini Ezra Pound, i quali trattengono ancora, con le foggie dei loro giardini e delle loro Ville immutate nei secoli, quell’aria rarefatta e un pò magica fine ‘800 e Belle Epoque.
Se invece vogliamo spingerci ancora più ritroso nel tempo, e respirare un’atmosfera tardo-medievale, cosa può esserci di più tipico di un vero e proprio Castello?
Il Castello di Rapallo, costruito nel 1549 dopo l’incursione del temibile pirata saraceno Dragut, si erge, cosa curiosa ed assolutamente atipica per l’epoca, a strapiombo sul mare, a formare quasi un un’unico blocco con la roccia sulla quale è stato edificato.
La Torre Civica, altro piccolo gioiello architettonico, fu costruita nel 1475: si slancia alta e dritta, a dominare il nucleo più antico del Centro Storico di Rapallo. Si affianca all’antica Chiesa di Santo Stefano ed aveva un tempo la duplice funzione di campanile e di torre d’avvistamento e difesa.
Alle spalle della cittadina, nella zona San Maurizio dei Monti, troviamo invece il Santuario della Madonna di Montallegro, raggiungibile con una funivia che sale fino a 610 metri sul livello del mare : parte degli affreschi del Santuario appartengono al Barabino, mentre il resto delle pareti interne sono fittamente ricoperte da ex voto, in gran parte a soggetto marinaresco. L’esperienza del panorama poi, è semplicemente irripetibile.

GRAFICENTER SRL P.I.: 01713530994 16121 VIA LANFRANCONI 5/9 D GENOVA Telefono:010 8696670 fax:010 8696674