Chiavari

autoscuola taranto bimare

Chiavari e Carasco – Levante News tutte le notizie dalla riviera ligure e dall'entroterra

  • Chiavari: scontro auto-scooter; un ferito
    by Consuelo on 22 Maggio 2019 at 14:58

    L’ennesimo incidente all’incrocio fra viale Millo e viale Tappani. Un’auto e uno scooter. Sul posto il 118 che ha provveduto al trasferimento del centauro al pronto soccorso di Lavagna con un’ambulanza della Croce Rossa. La polizia municipale ha  ricostruito la dinamica dell’incidente. […]

  • Chiavari: convegno “E-sport, opportunità o nuova filosofia?” (2)
    by Alessia on 22 Maggio 2019 at 13:27

    Dall’ufficio stampa della società economica di Chiavari riceviamo e pubblichiamo E’ lo sport di giocare ai videogame in maniera agonistica. Da soli o in gruppo, con squadre che si allenano insieme e si affrontano in tornei. Come negli sport “classici”, ci sono allenamenti e training da seguire e per essere un bravo gamer bisogna allenarsi, […]

  • Sestri: derubano pensionato, denunciata una coppia
    by marco on 22 Maggio 2019 at 11:53

    A Sestri Levante, dopo una denuncia per furto con destrezza, sporta da un residente 75 enne, poiché mentre si trovava all’interno di una tabaccheria sita in quel comune, ignoti gli asportavano il portafoglio che conteneva la somma di 75 euro e una carta di credito, i Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con la Polizia […]

  • Chiavari: campagna a favore dell’Unicef
    by Consuelo on 22 Maggio 2019 at 11:24

    di Giuseppe Valle È in corso, a cura di giovani volontari, una campagna a favore dell’Unicef per raccogliere adesioni per un programma che mira a salvare più bambini possibile, vittime di denutrizione e malattie legate all’uso di acque non potabili. […]

  • Chiavari: appuntamento con l’ecomobilità (2)
    by marco on 22 Maggio 2019 at 11:00

    Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, il Comune di Chiavari organizza per il prossimo 25 Maggio la seconda edizione di “Chiavari. Cammina, pedala, gioca”.        La manifestazione nasce grazie all’iniziativa di diverse associazioni locali che si riconoscono nel comune obiettivo di promuovere una mobilità sostenibile cittadina, […]

  • Chiavari: “Liguria nei miei colori”, mostra di Gian Marco Crovetto
    by Consuelo on 22 Maggio 2019 at 10:59

    Da Maura Ferrari riceviamo e pubblichiamo Mostra personale del pittore Gian Marco Crovetto “Liguria nei miei colori”, da domani, giovedì 23 maggio, a domenica 2 giugno nello Spazio espositivo Casoni, in piazza San Giovanni, nel centro storico di  Chiavari. Curata dalla Galleria San Lorenzo al Ducale di Genova, nella mostra saranno esposte quindici opere a […]

  • Chiavari: “E-Sport un’opportunità o una nuova filosofia?”
    by Consuelo on 22 Maggio 2019 at 10:43

    di Giuseppe Valle La Società Economica non si è mai occupata di sport ma è giunto il momento, secondo il presidente Francesco Bruzzo, di intervenire in un settore importantissimo della vita dei cittadini e dell’economia, legata a tutte le attività sportive. Ecco dunque un Convegno su un tema nuovo e stimolante: lo sport con i […]

Dopo i primi insediamenti che risalgono all’Eta del Ferro abbiamo notizie certe della città a partire dal 1178 anno in cui fu riedificata su spinta del Comune di Genova che voleva allargare la sua sfera d’influenza. Grazie alla sua posizione infatti, Chiavari apriva i collegamenti con la Pianura Padana e la Toscana, ed era perciò predestinata a diventare un punto chiave di sviluppo nella riviera di levante.

La città fu però contesa per secoli frai Conti di Lavagna, i Fieschi e i Ravaschieri e la Repubblica di Genova che invece volle darle un differente assetto politico amministrativo, diverso da quello imposto dal Barbarossa.
Nonostante la presenza di Genova, i Fieschi ebbero una profonda influenza nella vita chiavarese dove edificarono l’ospedale, il lazzareto, la cappella di San Lazzaro a Caperana nonchè la Chiesa di Santa Maria del Ponte, la grandiosa Chiesa di San Francesco di Castelletto e quella di San Giovanni Battista, il convento di Sant’Eustachio e la cattedrale di nostra Signora dell’Orto, di epoca barocca.


Il settecento chiavarese conosce una città in pieno sviluppo( fioritura), abitata da famiglie aristocratiche e borghesi queste ultime dedite al commercio dell’olio, del vino e alla produzione tessile ma anche alla cantieristica e la marineria.
Nello stesso periodo la città fu anche fervente centro culturale, dove una classe di intellettuali e letterati sensibili e ricettivi fu ispirata dalle idee dell’Illuminismo e del Risorgimento.
Nel 1791 il governatore di Chiavari, Stefano Rivarola, fondò la Società Economica, che promosse lo sviluppo dell’istruzione pubblica, le attività agricole, artigianali, commerciali ed industriali.
Dopo alterne fortune, che videro Chiavari passare sotto la dominazione Napoleonica prima e quella Sabauda poi e l’emigrazione massiccia di artigiani, commercianti e contadini verso le americhe nel novecento, che la svuotarono di risorse, la città visse un periodo di rinnovato splendore proprio con il ritorno di quelli che nelle Americhe avevano fatto fortuna, i quali aprirono e fondarono banche ed istituti di credito e abbellirono la città con palazzi, ville, giardini e parchi.
Chiavari oggi è una cittadina industriosa e prospera.
Il suo centro storico, mirabilmente restaurato, ci appare ancora in tutto il suo splendore medioevale, con i suoi portici, lunghi e irregolari, e gli stretti carrugi che si spalancano in Piazze cui fanno cornice palazzi di rara bellezza.
Le luci dei tanti Caffè, boutiques e negozi occhieggiano da sotto gli archi gotici con i loro fregi.
Il porto turistico, secondo solo a quello di Lavagna e che ospita 470 posti barca, è stato oggetto di recente di progetti d’espansione, questa iniziativa come tante altre che animano la città, non è che uno dei tanti esempi di continuità con un passato glorioso le cui ambizioni e tensioni sono tuttora vive.

GRAFICENTER SRL P.I.: 01713530994 16121 VIA LANFRANCONI 5/9 D GENOVA Telefono:010 8696670 fax:010 8696674