San Nicola

San Nicola, anticamente un borgo separato dalla città, e che ora fa parte del quartiere di Castelletto, deve il suo nome alla Chiesa dedicata a San Nicola di Tolentino ed edificata nel 1600. Ricostruita dopo il bombardamento del ’42, La Chiesa custodisce al suo interno delle vere e proprie opere d’arte, come la statua della Madonna del Parto, un portale di marmi intarsiati, l’altare in marmo nero o la Cappella dell’Apparizione dedicata alla Madonna della Guardia, nonchè la pregiata pala opera del Carlone, insigne pittore del ‘600.
Da annoverare sono inoltre le opere pittoriche di Guidobono e di Paggi ed il soffitto affrescato dei fratelli Semino.
San Nicola, assieme al quartiere di Castelletto, uscì dal suo isolamento di borgo quando a fine ottocento avvenne quella rivoluzione urbanistica che l’avrebbe per sempre inglobato alla città di Genova. In quell’epoca infatti, Furono progettate e costruite le strade che collegavano con il centro città.
Nel 1886 venne approvato il progetto del tratto più alto della circonvallazione a Monte che era destinata a salire da Castelletto a San Nicolò e al colle di Montegalletto.

GRAFICENTER SRL P.I.: 01713530994 16121 VIA LANFRANCONI 5/9 D GENOVA Telefono:010 8696670 fax:010 8696674